A PROPOSITO DI… MOVIMENTO E SALUTE

A PROPOSITO DI… MOVIMENTO E SALUTE

#movimentoesalute

“La vita è movimento, il movimento è vita” A.T. STILL

Se consideriamo la vita come espressione di movimento, possiamo anche pensare che il movimento è l’espressione della vita stessa.

Questo concetto riassume perfettamente i 4 principi osteopatici di unità del corpo, relazione struttura-funzione, omeostasi e integrazione di questi ultimi per il trattamento.

Di fatto il movimento è salute! Ed è bene non dimenticarlo mai. Ecco perché è importante sottolineare come, per esempio, la semplice corsa a perdifiato di un bimbo in un parco influisce sulla salute del suo metabolismo e su quella del suo cuore; senza dimenticare la forza energetica che allegria e senso di libertà a contatto con la natura contribuiscono a dare anche allo spirito. È inoltre risaputo che questa attitudine, se continuativa nel tempo, aiuta il corpo a tenere lontane le malattie croniche troppo spesso frequenti nei bambini, rinforzando il sistema immunitario.

Non solo benefici cardio-metabolici dunque, ma anche giusta ribellione alla sedentarietà, all’isolamento, alla scarsa comunicazione, alla mancanza d’interessi diversificati e alla conseguente anestesia dei sensi e delle percezioni oggi giorno fin troppo compromessi dall’utilizzo smodato di videogiochi alienanti.

L’attività fisica, specialmente nei bimbi, facilita i rapporti e l’interazione con i coetanei, migliora la propria autostima e conferisce una carica positiva all’umore, tenendo lontani anche i dolori posturali, ormai troppo comuni tra i bambini a causa del poco movimento e della troppa tecnologia.

Bastano anche pochi minuti, tutti i giorni, per rendere corpo e spirito più sani e “leggeri”. L’ideale sarebbe poi poter aggiungere al gioco motorio anche una regolare attività fisica, senza dimenticare che una alimentazione ricca di ferro e vitamina C non può che compartecipare al benessere generale del corpo.

L’osteopatia serve per ridare un corretto equilibrio corporeo e mentale, ma poi il mantenimento dello stato di benessere è solo responsabilità nostra.

Insomma, il benessere fisico e interiore deve tornare ad abitare i nostri pensieri. Bisogna imparare a tutelare la propria salute fin da piccoli. Bisogna imparare a volersi bene. E volersi bene significa prendersi cura di corpo e spirito in egual misura.

 

A PROPOSITO DI… MOVIMENTO E SALUTE