Disturbo da Deficit di Attenzione / Iperattività

Disturbo da Deficit di Attenzione / Iperattività

#ADHD #deficitdiattenzione #iperattività

Il disturbo da deficit di attenzione / iperattività (ADHD) è un disturbo neuro-comportamentale che colpisce più comunemente bambini e adolescenti, con una prevalenza mondiale di circa il 5% della popolazione. Tale disturbo è caratterizzato da una insufficienza di attenzione associata a impulsività e a iperattività. L’ADHD è solitamente diagnosticato prima dei 7 anni, con sintomi già presenti da almeno 6 mesi dalla diagnosi.
Il test più utilizzato per il suo accertamento e la valutazione è il “Biancardi-Stroppa Modified Bell Cancellation Test”.
L’eziologia di questo disturbo è ancora sconosciuta; gli studi hanno individuato molteplici processi eziologici tra cui i più probabili sono riconducibili a fattori genetici, traumatici, neurologici e ambientali.
Anche se i farmaci farmacocinetici mirati al sistema nervoso centrale e la terapia comportamentale sono trattamenti standard per i pazienti con ADHD, i risultati riguardo queste terapie sono discordanti in termini di efficacia e di efficacia a lungo termine. Inoltre, molteplici effetti collaterali sono stati associati all’uso prolungato di farmaci farmacocinetici. L’impiego di medicine complementari e alternative per la gestione dei bambini con il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività è stato a lungo indagato, eppure mancano ancora prove robuste a riguardo.

L’obiettivo primario del presente studio è stato quello di determinare l’effetto della terapia manipolativa osteopatica sui livelli di attenzione nei bambini con ADHD. In particolare, sono state valutate le differenze nei punteggi Biancardi-Stroppa Test tra i bambini che hanno ricevuto il Trattamento Manipolativo Osteopatico (OMT) associato alle cure convenzionali e i bambini che hanno ricevuto soltanto la cura convenzionale.

Alla fine del periodo di studio, si è riscontrata una differenza statisticamente significativa tra il gruppo studio e il gruppo controllo rispetto i punteggi Biancardi-Stroppa Test nella rapidità (punteggio medio 59,2 [17,6] vs 42,2 [7,4]; P <. 01), ma non nella precisione (punteggio medio 116,4 [24,3] vs 110,5 [10,5], P = .14).
Invece, con la regressione lineare multivariata, il Trattamento Manipolativo Osteopatico è stato associato positivamente a un cambiamento nel punteggio del Test Biancardi- Stroppa in termini di precisione (β = 7.948 punti; 95% CI, 0.181-15.714; P = .04) e rapidità (β = 0,387 punti, 95% CI, 0,006-0,769, P = 0,04).
Importante è inoltre sottolineare che durante il periodo di studio non sono stati registrati effetti collaterali causati dal Trattamento Manipolativo Osteopatico.

Questo studio ha dunque mostrato gli effetti benèfici dell’osteopatia applicata ai bambini con ADHD. L’uso di OMT, in aggiunta alla terapia convenzionale, è stato associato a un miglioramento statisticamente significativo nell’attenzione. I risultati del presente studio randomizzato controllato suggeriscono perciò che il Trattamento Manipolativo Osteopatico, in aggiunta al trattamento convenzionale, può migliorare le prestazioni di attenzione nei bambini con Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività.
Il trattamento osteopatico insieme al trattamento convenzionale può migliorare l’attenzione selettiva e mantenuta.

Fonte https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=24778002

 

 

 

 

Disturbo da Deficit di Attenzione / Iperattività